Vantaggi e svantaggi dell’energia nucleare

Questo articolo parla di vantaggi e svantaggi dell'energia nucleare.Il seguente articolo si occupa dell’energia nucleare, attraverso una panoramica volta a valutarne sia gli aspetti positivi che quelli negativi che, a tutt’oggi, fanno registrare diverse opinioni contrastanti riguardo al suo utilizzo, in particolare per quel che riguarda l’aspetto delle scorie radiottive.

Gli aspetti positivi dell’energia nucleare

L’energia nucleare è una fonte energetica che viene prodotta nelle centrali nucleari attraverso un processo chimico di bombardamento dell’uranio con i neutroni.
Il processo messo in atto permette di dare luogo ad una forma di energia che non rilascia anidride carbonica nell’ambiente e che può essere utilizzata in sostituzione al petrolio. Questi sono due aspetti che si possono considerare positivi riguardo all’utilizzo dell’energia nucleare, tuttavia le conseguenze dannose di un suo uso sono molteplici.

Gli aspetti negativi dell’energia nucleare

L’utilizzo dell’energia nucleare comporta, infatti, diverse conseguenze negative sia in termini di sicurezza che economici.
In termini di sicurezza in quanto, durante il processo di produzione dell’energia, si crea l’emissione di radiattività, che ha effetti devastanti sull’ambiente e sull’organismo umano. Tutto ciò che entra in contatto con la radioattività, diviene scoria radiattiva: il processo produce, quindi, delle scorie radiottive,che rimangono tali per molti anni. Questo elemento è indice delle conseguenze negative per la salute dell’uomo e del suo habitat nel momento si venisse a creare un incidente nella produzione dell’energia nucleare. A questo aspetto fortemente negativo delle scorie, si aggiunge quello economico: per poter produrre energia nucleare è necessario affrontare costi molto alti per la realizzazione delle centrali nucleari, a cui si dovrebbero aggiungere quelli di difesa militare delle stesse, e tali costi inciderebbero notevolmente sulle tasse della popolazione. Per ultimo è importante tener conto del fatto che, in casi di incidenti legati alla produzione dell’energia atomica, ci sarebbero ingenti conseguenze sia, come premesso sopra, sulla salute dell’uomo e dell’ambiente, sia a livello economico, in quanto ciò comporterebbe spese da affrontare nel processo di decontaminazione che ne conseguirebbe. Questi aspetti, unitamente alla difficoltà nell’individuazione del luogo in cui dover far nascere una centrale nucleare, sovrastano gli aspetti positivi legati ad un suo utilizzo, a favore, invece, delle energie rinnovabili che permettono di fornire energia pulita sia nel pieno rispetto dell’ambiente e dell’uomo che a costi più contenuti rispetto a quelli previsti per la produzione di energia nucleare.

image: Thorsten Schier – FotoliaSimilar Posts: